noscript image

Zizou restituisce il sorriso ai blancos

Besoccer by Besoccer 0 107

Pin Zidane vince al debutto stagionale. Goal
Zidane vince al debutto stagionale. Goal

Zizou restituisce il sorriso ai blancos

Besoccer by Besoccer 0 107

Vittoria contro il Celta per il Real, grazie a due dei giocatori maggiormente al centro delle voci in questa stagione. Decisivo anche Marcelo.

Infortuni e scelte tecniche, lontano dall'essere considerato seriamente da Solari. Un goal fino al 15 marzo per Isco, uno dei tanti casi del Real Madrid durante questa travagliata stagione. Messo da parte l'argentino, è tornato Zinedine Zidane: spagnolo nuovamente titolare, subito in goal e decisivo.

Tutta la rabbia covata negli ultimi mesi è esplosa nel tiro che ha portato il Real Madrid ad andare in vantaggio contro il Celta Vigo, nella prima gara della nuova gestione Zidane.

Ovviamente non è ancora un team Blanco guarito, ma una vittoria immediata può aiutare ambiente e chiusura della stagione in vista della prossima, quella della rinascita e della nuova lotta ad ogni obiettivo.

La gara contro il Celta Vigo è stata all'insegna della risposta dei ripudiati, nelle ultime settimane primi candidati a lasciare il Real Madrid ed ora probabilmente pronti a fare dietrofront dopo l'addio di Solari e il ritorno di Zidane, con cui hanno vinto tre Champions League consecutive. 

Ad aprire le danze al Bernabeu è Isco: al termine di una grande azione personale di Asensio, lo spagnolo serve Benzema che dalla linea di fondo rimette il pallone in mezzo per la zampata di Isco a due passi dalla porta.

Il gallese ha infatti raddoppiato al Bernabeu, su assist di Marcelo, altro candidato a lasciare la squadra di Madrid dopo le disfatte di Liga, Coppa del Re e Champions e non proprio in buoni rapporti con Solari.

Si è rivisto il brasiliano deciso a dimostrare di essere il miglior terzino sinistro al mondo, abile a terrorizzare le difese e mettere in mezzo per Bale: controllo, conclusione e 2-0.

Prima della gara contro il Celta Vigo, Zidane aveva parlato proprio di Isco e Marcelo: “I giocatori, inclusi quelli che si sono visti meno, si stanno allenando. È vero che una partita non è uguale agli allenamenti, ma tutti i ragazzi sono buoni. Conto su entrambi, pronti per giocare. L’importante è aver modo di vedere tutti quelli che hanno giocato con meno regolarità".

Il tocco magico di Zidane si è subito visto. O semplicemente, tre giocatori scontenti della gestione Solari, non convinti di quella di Lopetegui, sono tornati a brillare grazie al maestro che li ha resi tra i giocatori più vincenti della storia del calcio.

Besoccer

Besoccer

notizie 7,627 RANK 1
reads 448K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook