noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Zidane espugna il Camp Nou, un 'Clasico'

Pin Il Real Madrid vince il 'Clasico'. AFP
Il Real Madrid vince il 'Clasico'. AFP

Zidane espugna il Camp Nou, un 'Clasico'

Il 'Clasico' è Blanco. Il Real Madrid vince il primo scontro stagionale contro il Barcellona grazie alle reti di Fede Valverde, Sergio Ramos e Luka Modric. Ai blaugrana non basta Ansu Fati.

Il Real Madrid vince il primo round stagionale contro il Barcellona nel prestigioso 'Clasico'. Valverde, Ramos e Modric portano i Blancos in vetta a LaLiga.

Real Madrid e Barça venivano entrambe da sconfitte, i Blancos sia in campionato che in Champions mentre i blaugrana solo nella competizione locale.

Koeman decide di puntare sui giovani e schiera in campo due prodotti della cantera ancora minorenni, Pedri e Ansu Fati. Il grande escluso, ma ormai non fa più notizia, è Antoine Griezmann.

Nessuna sorpresa nella formazione di Zidane che preferisce Valverde a Modric e rilancia Asensio nel tridente con Vinicius e Benzema.

Primo tempo con protagonisti i giovani. Partenza perfetta per la squadra di Zinedine Zidane che trova la rete del vantaggio al quinto minuto di gara con il filtrante di Benzema per l'inserimento di Fede Valverde che fulmina Neto con un destro a incrociare.

La reazione del Barcellona è immediata: passaggio geniale di Messi per Jordi Alba e assist perfetto per il piattone di Ansu Fati.

L'attaccante blaugrana classe 2002, oltre a firmare la rete numero 400 del Barça contro il Real Madrid, diventa il più giovane marcatore nella storia di un 'Clasico'. Il detentore del record precedente, per intenderci, era Raul.

 

Messi si illumina a sprazzi e costringe Courtois a una grande parata, mentre nel minuto successo è Neto a rendersi protagonista di un miracoloso intervento su Ramos.

Secondo tempo che ha invece come protagonista la vecchia guardia. Al 58' l'episodio che cambia la partita: una plateale trattenuta di Lenglet su Sergio Ramos concede il calcio di rigore ai Blancos. A trasformarlo non poteva che essere il capitano del Real Madrid, quasi imbattibile dagli undici metri.

Il Barcellona gioca con cinque punte ma anche così è sempre il Real Madrid ad avvicinarsi alla rete con una doppia occasione tra i piedi di Kroos e Ramos.

Modric, entrato dalla panchina, con l'esterno del piede firma l'1-3 che chiude il Clasico e regala la vittoria al Real Madrid.

Zinedine Zidane continua ad essere imbattuto al Camp Nou. Il Barcellona rimedia la seconda sconfitta di fila in campionato ed ora più che mai ha si appella alla brillantezza del suo capitano, a secco nel Clasico per la sesta volta consecutiva.

Jessica Brandino

Jessica Brandino

notizie 903 RANK 2
reads 209K RANK 2
More news author

Follow BeSoccer on Facebook