noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Tornado neroverde, capitolini al tappeto

Besoccer by Besoccer 0 81

Pin Roma annientata al Mapei. Goal
Roma annientata al Mapei. Goal

Tornado neroverde, capitolini al tappeto

Besoccer by Besoccer 0 81

Gara spettacolare al Mapei Stadium, con il Sassuolo in vantaggio di tre reti nella prima mezzora, poi un secondo tempo thriller.

Un risultato inaspettato, ottenuto in maniera grandiosa da un Sassuolo sugli scudi. 4-2 alla Roma nella terza gara del nuovo turno di Serie A: i giallorossi non riescono ad approfittare del pari del Cagliari, con una distanza comunque considerevole in classifica dalla squadra sarda.

Enormi problemi nel primo tempo del Mapei per la Roma, schierata in campo con il nuovo capitano Dzeko come prima punta, supportato da Pellegrini, Kluivert e Under. Dall'altra parte insieme e Boga, Djuricic e Berardi c'è Caputo, roboante con una doppietta in dieci minuti.

E' proprio il bomber del Sassuolo a rinascere dopo un periodo difficile, dando il vantaggio ai suoi dopo appena sette minuti: palla in profondità di Berardi, Caputo sulla sinistra entra in area superando troppo facilmente Mancini per battere Pau Lopez sul palo più lontano.

La Roma accusa il colpo dello svantaggio, senza più riuscire a tornare in partita. Dopo aver rischiato di prendere il secondo goal con le conclusioni di Ferrari e Obiang. Il raddoppio arriva comunque al 16': contropiede del Sassuolo sulla destra, cross basso di Toljan e rete sotto porta di Caputo. Doppietta e doppia cifra.

Non trova più la bussola la Roma, mentre il Sassuolo gioca sulle ali dell'entusiasmo, in maniera sontuosa. E' il solo Smalling ad impegnare Consigli, ma per il resto è un dominio neroverde che porta anche al tris: Berardi inventa calcio, Djuricic si avventa sul pallone trovandosi davanti a Pau Lopez, battuto per la terza volta.

La ripresa cambia le carte in tavola in maniera limitata, il Sassuolo gestisce bene il triplo vantaggio, mentre la Roma riesce a trovare la scossa per provare a riaprire la gara senza però completare la rimonta.

Il goal di Dzeko al 55', il 100esimo con la maglia giallorossa, è convalidato da Pairetto in seguito ad un controllo per sospetto fuorigioco, dando la possibilità ai capitolini di avanzare con fiducia, con troppi passaggi però sbagliati nell'ultima zona del campo. Locatelli salva sulla linea evitando il secondo goal della Roma nel giro di pochi minuti, prima che la gara salga d'intensità e si avvii verso il 4-2 finale.

Succede tutto a metà secondo tempo: Pellegrini viene espulso per doppia ammonizione, dunque un fallo di mano di Boga permette alla Roma di andare sul dischetto e segnare con Veretout la rete che riapre la gara. Per pochissimo. Boga vuole infatti rispondere all'ingenuità in area, riuscendoci inel giro di pochi secondi: contropiede, discesa sulla sinistra, ingresso in area e tiro all'incrocio su cui Pau Lopez non può nulla.

Besoccer

Besoccer

notizie 22K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook