noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Pazzo finale a San Siro

Besoccer by Besoccer 0 159

Pin Nainggolan decide a San Siro. Goal
Nainggolan decide a San Siro. Goal

Pazzo finale a San Siro

Besoccer by Besoccer 0 159

Si è chiusa 2-1 la sfida che ha visto protagoniste Inter e Sampdoria. A San Siro, di D’Ambrosio, Gabbiadini e Nainggolan le reti del match.

Tutto in cinque minuti, dal 73' al 78': l'Inter, come da suo DNA, fa, disfa e poi rifà. Il risultato finale, però, vale ai nerazzurri 3 punti che permettono di mantenere immutato il vantaggio sul Milan (+4) e di approfittare delle battute d'arresto di Lazio e Atalanta.

Un risultato tutto sommato giusto quello maturato a San Siro, dove i nerazzurri hanno fatto la partita sin dal primo tempo e dove Audero ha dovuto sfoderare diversi interventi non semplici per negare il goal a Lautaro Martinez e compagni.

A sbloccare il risultato ci ha pensato così un insospettabile, Danilo D'Ambrosio, che ha premiato la determinazione di Perisic (tra i migliori in campo) nel raccogliere un pallone destinato ad uscire dal campo.

Il pari di Gabbiadini ha gelato San Siro, ma solo per pochi minuti: ci ha pensato infatti il migliore in campo, Nainggolan, a trovare la velenosa conclusione valsa il 2-1 e la definitiva pace con i tifosi, che ne hanno accompagnato l'uscita dal campo con una standing ovation.

Icardi, inquadrato in tribuna accanto alla moglie Wanda, è stato ignorato dai tifosi presenti a San Siro: nè cori nè striscioni per lui, fischiato soltanto quando il maxischermo di San Siro ne ha mostrato un primo piano seduto al fianco della moglie.

La Sampdoria, dal canto suo, ha pagato  un atteggiamento un po' troppo rinunciatario e il almpo di Gabbiadini non è bastato per raddrizzare una  partita opaca.

I GOAL

73' D'AMBROSIO 1-0

Perisic non si arrende, raccoglie una palla destinata ad uscire dal campo, supera in dribbling Bereszynski e poi crossa alla perfezione per D'Ambrosio, che aticipa Murru e trova l'1-0.

76' GABBIADINI 1-1

Azione confusa al limite dell'area nerazzurra, alla fine il pallone lo prende Gabbiadini che con un diagonale di sinistro batte Handanovic.

78' NAINGGOLAN 2-1

Respinta corta da parte della difesa blucerchiata, Nainggolan calcia di prima intenzione: il suo destro è un po' sporco ma un velo di Skriniar (in posizione regolare) inganna Audero e vale il 2-1.

 

Besoccer

Besoccer

notizie 19K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook