noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Oliva è arrivato: visite mediche col Cagliari e ufficialità

Besoccer by Besoccer 0 19

Pin Nuovo acquisto per il Cagliari. Goal
Nuovo acquisto per il Cagliari. Goal

Oliva è arrivato: visite mediche col Cagliari e ufficialità

Besoccer by Besoccer 0 19

Il Cagliari sta completando l'acquisto di Christian Oliva dal Nacional: sarà il ventesimo uruguayano della sua storia.

Un fuoriclasse come Francescoli, campioni come Herrera e Fonseca, idoli come Abejon e Lopez. Ma anche diversi flop, meteore e bidoni. Il Cagliari è certamente la patria per antonomasia degli uruguyani in Serie A. Diciannove hanno vestito la casacca rossoblù e presto il ventesimo, Christian Oliva, sarà ufficiale.

Oliva, infatti, è arrivato in Italia per svolgere le visite mediche in quel di Villa Stuart. Da Roma il volo per Cagliari e dunque la firma e l'ufficialità del suo passaggio alla formazione di Maran. Saltato Nandez, la formazione rossoblù si è fiondata sul centrocampista del Nacional: in fretta e furia operazione chiusa.

Cinque milioni di euro al club uruguagio e arrivo a titolo definitivo per Oliva, che dovrebbe firmare col Cagliari un quadriennale fino al 2023. Tornato Deiola, sbarcato Birsa, si tratta del terzo acquisto a centrocampo per un club che a meno di clamorosi colpi di scena in estate dirà addio a Barella, conteso da Inter e big di Premier League.

Centrocampista classe 1996, un anno più vecchio di Barella dunque, Oliva è un centrocampista interno che potrà essere utilizzato nel 4-3-1-2 imbastito da Maran fin qui. Destra o sinistra poco importa per il giovane ormai ex Nacional, capace di coniugare quantità e qualità. E anche qualche goal.

Con il Nacional ha giocato solamente un anno da professionista, ma è subito finito in prima pagina grazie a prestazioni da assoluto veterano. Le big sudamericane, sopratutto argentine, hanno cominciato ad osservare la sua evoluzione, ma il salto verso l'Europa è stato troppo ghiotto.

Del resto, come detto, Cagliari è la patria del calcio uruguayano nel Vecchio Continente. I tifosi sperano possa almeno avvicinare l'importanza di Josè Herrera e Nelson Abejon, due centrocampisti della stessa nazionalità di Oliva, simboli rossoblù dell'ultimo trentennio.

Besoccer

Besoccer

notizie 24K RANK 1
reads 2M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook