noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

"Non sono una mascotte, se resto vinciamo lo Scudetto"

Besoccer by Besoccer 0 24

Pin Ibrahimovic parla del suo futuro. AFP
Ibrahimovic parla del suo futuro. AFP

"Non sono una mascotte, se resto vinciamo lo Scudetto"

Besoccer by Besoccer 0 24

L'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato una lunga intervista a 'Sky Sport' nella quale ha parlato del suo futuro.

Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic ha avuto un impatto pazzesco su un Milan che è reduce da un 4-2 a San Siro contro la prima potenza della Serie A.

Ibrahimovic non è ancora al top dopo l'infortunio: "Dopo 20 anni conosco il mio fisico. Sono fanatico dell'allenamento. Mi sento vivo, mi sento meglio. Tutti dicono che sono sempre "inca**ato. Sono tornato ma non ancora al top sento che posso arrivare ancora al 100%", ha dichiarato a 'Sky Sport'.

"Continuo a giocare solo se posso portare risultati. Non sono una mascotte. Continuo solo se posso fare la differenza. Giocare tanto per giocare non mi serve, quello posso farlo con i miei figli", ha proseguito lo svedese.

Ibrahimovic non ha ancora parlato di un rinnovo con il Milan: "Ho ancora 3 settimane di contratto. Nessuno ha iniziato a parlare da parte mia o dal Milan. Al Milan non si sa nulla del futuro adesso. Giochiamo e finiamo meglio possibile poi vediamo".

 "Rangnick? Non lo conosco e non so se arriva. A noi non hanno detto nulla. Non so se è ufficiale. Se ero qui dal primo giorno vincevamo lo scudetto. Se mi tengono lo vinciamo il prossimo anno. Non è una promessa, non c'è garanzia. Per quello devi parlare con Mino", ha concluso lo svedese.

Besoccer

Besoccer

notizie 24K RANK 1
reads 2M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook