noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Napoli, l'agente contro Ancelotti: "Di Lorenzo deve giocare a destra"

Besoccer by Besoccer 0 16

Pin Napoli, l'agente contro Ancelotti: 'Di Lorenzo deve giocare a destra'. Goal
Napoli, l'agente contro Ancelotti: 'Di Lorenzo deve giocare a destra'. Goal

Napoli, l'agente contro Ancelotti: "Di Lorenzo deve giocare a destra"

Besoccer by Besoccer 0 16

Mario Giuffredi analizza il momento in casa Napoli: "Di Lorenzo deve giocare a destra, non è bello vederlo giocare ovunque".

In casa Napoli non c'è un attimo di tregua. Dopo l'ultimo ritiro voluto espressamente da Carlo Ancelotti, ecco la bordata di Mario Giuffredi: agente, tra gli altri, di Giovanni Di Lorenzo ed Elseid Hysaj. Intervenuto ai microfoni di "Radio Kiss Kiss Napoli", il procuratore non le ha mandate certamente a dire:

"Di Lorenzo? Non è bello vederlo giocare ovunque, la squadra sembra disorientata. Il suo ruolo è il terzino destro e deve fare quello, altrove è adattato. Perché non ha giocato Mario Rui? E’ arrivato dalla partita con Liverpool al limite a livello fisico, col Bologna sicuramente sarebbe stato problematico. Potevano giocare Di Lorenzo e Luperto? No, Di Lorenzo ed Hysaj, si sarebbe creato l’equilibrio giusto sotto il punto di vista tattico, ma si accettano le scelte del tecnico e si va avanti".

Poi, un'analisi distensiva volta a cercare maggiore compatezza per risollevarsi da un momento assai delicato:

"Nel Napoli non ci vuole tanto per fare andare bene le cose, ci sono ottimi giocatori ed allenatore intelligente, serve buon senso da parte di tutti"

Attenzione al futuro di Hysaj: possibile uomo mercato nell'imminente sessione invernale:

"Non abbiamo deciso niente, siamo nelle mani del Napoli. Se poi le scelte di Ancelotti sono quelle di tenere Hysaj e poi mettere Di Lorenzo a sinistra e Maksimovic a destra, non ha più senso che Hysaj resti. Se non è nell’interesse del club allora è meglio mandarlo via".

Besoccer

Besoccer

notizie 18K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook