noscript image

Milan-Lazio alla Procura Federale: sei giocatori multati e Tare squalificato

Besoccer by Besoccer 0 35

Pin Milan-Lazio alla Procura Federale: sei giocatori multati e Tare squalificato. Goal
Milan-Lazio alla Procura Federale: sei giocatori multati e Tare squalificato. Goal

Milan-Lazio alla Procura Federale: sei giocatori multati e Tare squalificato

Besoccer by Besoccer 0 35

Passa alla procura federale il caso Bakayoko-Kessié. Multe per sei giocatori intanto per i fatti di Milan-Lazio, squalificato Tare.

E’ stata una partita che ha lasciato dietro di se un lungo strascico di polemiche, quella che ha visto impegnate nel 32esimo turno di campionato Milan e Lazio.

A scatenarle il finale rovente nel quale diversi giocatori sono venuti a contatto, ma anche l’ormai famoso gesto di Kessié e Bakayoko che hanno deciso di festeggiare la vittoria dei rossoneri mostrando come trofeo la maglia di Acerbi alla Curva Sud occupata dai tifosi meneghini.

C’era grande attesa nel vedere quali sarebbero state le decisioni del Giudice Sportivo in merito agli accadimenti di San Siro e nessun giocatore è stato squalificato.

Gerardo Mastrandrea infatti, ha multato sei giocatori per la rissa di fine partita. Si tratta di Bertolacci, Musacchio e Kessié del Milan e di Patric, Luiz Filipe e Lucas Leiva della Lazio. Per tutti ammenda di 10000 euro, per un totale di 60000, ai quali vanno aggiunti altri 10000 per una multa comminata a Simone Inzaghi (per aver platealmente contestato una decisione arbitrale), più ulteriori 10000 comminati al Milan (“per avere un suo sostenitore sputato due volte all’indirizzo della squadra avversaria”).

Per quanto riguarda invece il caso Bakayoko-Kessié, ad occuparsene sarà la Procura Federale, così come confermato dal Giudice Sportivo.

“Declina la competenza a decidere sull’episodio segnalato dalla Procura Federale, restando del tutto impregiudicato il potere del medesimo Organo requirente di promuovere, verificati i presupposti e secondo le modalità e i tempi consentiti, le iniziative e le azioni di competenza in ordine alla possibile violazione dei principi generali sanciti dal CGS”.

Inibizione infine a svolgere ogni attività in seno alla FIGC e a ricoprire cariche federali ed ha rappresentare la Lazio in ambito federale fino al 30 aprile per Igli Tare, per “Aver approcciato il Direttore di gara con fare minaccioso proferendo ripetutamente espressioni gravemente irriguardose”.

Besoccer

Besoccer

notizie 9,096 RANK 1
reads 643K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook