noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Milan, il destino di Giampaolo è segnato: il club prova a convincere Spalletti

Besoccer by Besoccer 1 38

Pin Il Milan ha scelto Spalletti: tentativi per convincerlo
Il Milan ha scelto Spalletti: tentativi per convincerlo

Milan, il destino di Giampaolo è segnato: il club prova a convincere Spalletti

Besoccer by Besoccer 1 38

Il Milan ha individuato in Luciano Spalletti il tecnico giusto per sostituire Marco Giampaolo. Convincerlo sarà però complicato.

Il Milan ha ritrovato sabato sera, dopo tre sconfitte consecutive, la vittoria in campionato, ma i tre sofferti punti strappati sul campo del Genoa, non sembrano aver reso più in discesa la strada che porta alla riconferma di Marco Giampaolo.

Segui la Serie A TIM in diretta streaming su DAZN

La posizione dell’attuale tecnico rossonero è estremamente in bilico, al punto che la società sta valutando varie soluzioni e si sta continuando a guardare intorno alla ricerca di quel profilo che possa accontentare la piazza e la proprietà e che soprattutto possa garantire un’inversione di rotta.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il primo nome nella lista del Milan è quello di Luciano Spalletti. A spingere per un’opzione di spessore è Boban che punta ad un cambio che vorrebbe dire iniziare a costruire qualcosa. La proprietà è pronta ad investire qualcosa in più per assicurarsi un allenatore importane, ma solamente per l’ingaggio.

Spalletti è attualmente legato all’Inter da un contratto che scadrà nel 2021 e riuscire a convincerlo non sarà semplice. Paradossalmente proprio il club nerazzurro potrebbe rivelarsi l’ostacolo più semplice da superare, perchè liberando l’allenatore risparmierebbe circa 15 milioni di euro, più i compensi del suo staff, per il resto la strada resta in salita e piena di curve.

Chi conosce il tecnico di Certaldo è convinto che non abbia intenzione di buttarsi da subito nelle mischia e per tale motivo ha già rifiutato la proposta del Milan.

Secondo Il Corriere dello Sport, i rifiuti sono già stati due, il club meneghino però non si è arreso e starebbe spingendo molto per convincerlo. Al momento è complicato parlare di ‘Piani B’, ma delle alternative sono comunque state valutate. Tra i profili studiati ci sono quelli di Rudi Garcia (a proporre il suo nome è stato Frederic Massara), Stefano Pioli (è nel mirino di Genoa e Sampdoria e presto dovrà fare una scelta), Claudio Ranieri e Cesare Prandelli.

Impossibile o quasi immaginare invece un ritorno di Gattuso. Al momento non ci sono stati contatti con l’ex centrocampista e tecnico rossonero e comunque la sua intenzione sarebbe quella di restare fermo un anno, soprattutto dopo una stagione faticosa come l’ultima.

Altri profili di primissimo spessore sembrano irraggiungibili perchè il Milan è fuori dalle competizioni europee e la qualità generale della rosa genera troppi dubbi e incognite.

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook