noscript image

Media goal da big e Zapata scatenato

Besoccer by Besoccer 0 18

Pin Media goal di Zapata con l'Atalanta. Goal
Media goal di Zapata con l'Atalanta. Goal

Media goal da big e Zapata scatenato

Besoccer by Besoccer 0 18

L’Atalanta di Gasperini sogna il quarto posto: in Italia nessuno segna quanto lei e Zapata non è mai stato così decisivo.

Solo fino a poche settimane fa, in pochi avrebbero probabilmente immaginato un’Atalanta in corsa per una qualificazione alla prossima Champions League, oggi invece la compagine orobica è ad un solo punto da quel quarto posto che ha anche assaporato per qualche ora domenica scorsa dopo la vittoria in rimonta sulla SPAL, prima che il Milan la superasse di nuovo nel corso della serata.

A certificare il fatto che la squadra di Gasperini si sia legittimamente guadagnata un posto nel gruppo delle grandi del calcio italiano che si contendono un posto per la prossima stagione nella massima competizione continentale per club, dei numeri che lasciano poco spazio alle interpretazioni.

Come ricordato da La Gazzetta dello Sport infatti, quella orobica è stata la prima compagine a raggiungere quota 50 reti nel nostro campionato. Gomez è compagni viaggiano ad una media di 2,17 goal a partita e fanno anche meglio di quella Juventus che sta letteralmente dominando il torneo e che sin qui di goal ne ha realizzati 49.

Se si allarga lo sguardo a livello europeo, emerge come l’Atalanta ha segnato ben 10 reti in più dei campioni d’Europa del Real Madrid ed ha una media realizzativa migliore di squadre quali il Tottenham, il Manchester United, l’Arsenal o l’Atletico Madrid. Numeri non casuali quelli della squadra di Gasperini che va a segno da 15 sfide consecutive in campionato ed è a solo -12 dal numero complessivo di goal siglati in campionato nell’annata super del 2016-17 quando il quarto posto finale (miglior piazzamento della sua storia) venne realmente raggiunto, ma allora non valeva l’accesso alla Champions League.

Ad aiutare la Dea a raggiungere numeri così importanti, la stagione da sogno che sta vivendo Duvan Zapata. L’attaccante colombiano, arrivato a Bergamo la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto, ha già stritolato il suo precedente record di reti in un unico campionato di Serie A (11 quelli segnati proprio con la Samp, mentre in Argentina si era spinto fino a 13) realizzando qualcosa come 16 reti, cosa che lo pone, al pari di Quagliarella, al secondo posto nella classifica cannonieri alle spalle del solo Cristiano Ronaldo.

Zapata ha iniziato a segnare tardi in nel torneo, solo ad ottobre, ma da quel punto in poi ha ‘timbrato il cartellino’ con una regolarità impressionante, saltando l’appuntamento con la rete in sole tre circostanze. Per lui i goal in totale in stagione sono già 21 e Inzaghi, che con l’Atalanta nell’annata 1996-87 si spinse fino a 24 è già abbondantemente nel mirino. Come se non bastasse, dall’inizio del 2019 ad oggi è già andato a segno 9 volte, numeri alla Gabriel Jesus o alla Cavani, inferiori solo a quelli di Aguero.

Besoccer

Besoccer

Notizie 6,440 RANK 1
reads 342K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook