noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Manita nerazzurra per il secondo posto

Besoccer by Besoccer 0 135

Pin Grande vittoria dell'Inter. Goal
Grande vittoria dell'Inter. Goal

Manita nerazzurra per il secondo posto

Besoccer by Besoccer 0 135

Dominio assoluto dell'Inter a San Siro contro un Genoa mai pericoloso: doppietta di Gagliardini, a segno anche Politano, Joao Mario e Nainggolan

L’Inter non si ferma più. La squadra di Luciano Spalletti travolge con un roboante 5-0 un Genoa troppo brutto per essere vero e mette pressione alla Juventus, riportandosi a -3 dai bianconeri impegnati stasera. Nonostante il robusto turnover operato dall’allenatore nerazzurro, con Icardi, Vecino, Asamoah e Vrsaljko in panchina insieme al convalescente Nainggolan, l’Inter porta a casa il risultato col minimo sforzo.

Decisivi i minuti centrali del primo tempo: nell’arco di appena 180 secondi prima Gagliardini e poi Politano battono l’ex Radu e mettono in discesa il pomeriggio nerazzurro. Ad inizio ripresa, lo stesso Gagliardini ha chiuso i conti con la sua prima doppietta in Serie A, arrivata proprio in concomitanza con una delle sue prestazioni migliori. Nel finale, invece, Joao Mario e Nainggolan hanno trovato i goal che hanno sancito l'autentica umiliazione del Genoa.

Maiuscola, per l'appunto, la prova di Joao Mario, sul quale Spalletti ha deciso di insistere e dal quale è stato ricambiato con una prestazione più che positiva e con il goal arrivato al minuto 91 e valso al portoghese gli applausi di uno stadio che lo aveva fin qui osteggiato. Intermittente invece Lautaro Martinez, schierato titolare in attacco ma poco lucido sottoporta.

Nel finale, Spalletti ha fatto riassaggiare il campo a Nainggolan che, in pochi minuti, ha fatto anche in tempo a realizzare di testa il goal del 5-0, sfruttando un cross al bacio di Joao Mario.

Male, malissimo, il Genoa. Con Piatek entrato in campo soltanto a risultato già acquisito, i rossoblù non pungono, difendono male  palesano i limiti tecnici di una rosa dalla quale Ballardini stava riuscendo ad ottenere decisamente il meglio, a differenza di Juric, quasi prigioniero del non gioco.

I GOAL

14’ GAGLIARDINI 1-0

Azione insistita dell’Inter, prima con Lautaro Martinez e poi con Joao Mario: ne nasce una mischia in area genoana, il più lesto a far suo il pallone è Gagliardini che gira in rete col sinistro.

17’ POLITANO 2-0

Clamorosa dormita di Lazovic che, su una verticalizzazione di Joao Mario, si lascia sfilare alle spalle Politano: l’ex Sassuolo si presenta a tu per tu con Radu e lo batte con un sinistro piazzato.

50’ GAGLIARDINI 3-0

Radu salva su una conclusione ravvicinata di Perisic, ma nulla può sul tap-in vincente di Gagliardini, che trova così la doppietta.

91' JOAO MARIO 4-0

Joao Mario scaglia un gran sinistro dal limite dell'area che non lascia scampo a Radu.

93' NAINGGOLAN 5-0

Proprio sul gong, Nainggolan incorna di testa uno straordinario cross di Joao Mario e bagna il suo ritorno in campo con il goal del 5-0.

INTER-GENOA  5-0

MARCATORI: 14’ Gagliardini (I), 17’ Politano  (I), 50’ Gagliardini (I), 91' Joao Mario (I), 93' Nainggolan (I)

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Brozovic (87’ Nainggolan), Gagliardini; Politano (58’ Keita), Joao Mario, Perisic (76’ Borja Valero); Lautaro Martinez. Allenatore: Spalletti

GENOA (3-5-2): I. Radu; Biraschi, Romero, Gunter; Pereira, Romulo (80’ Omeonga), Sandro (58’ Veloso), Bessa, Lazovic; Kouamé, Pandev (51’ Piatek). Allenatore: Juric


AMMONITI: D’Ambrosio (I), Gunter (G), Lautaro Martinez (I), Sandro (G), Veloso (G)

ESPULSI: Nessuno

Besoccer

Besoccer

notizie 21K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook