noscript image

Madama in ginocchio: addio Champions League

Besoccer by Besoccer 0 351

Pin Ajax in semifinale di Champions League. EFE
Ajax in semifinale di Champions League. EFE

Madama in ginocchio: addio Champions League

Besoccer by Besoccer 0 351

La Juventus è fuori dalla Champions League: l'Ajax strappa un 1-2 all'Allianz Stadium e vola in semifinale. Decide De Ligt, non basta Ronaldo.

Passo dopo passo. Attimo dopo attimo. Respiro dopo respiro. L'Ajax confeziona alla Juventus la più classica delle beffe, eliminandola dalla Champions League.

Prestazione maiuscola, quella proposta dai biancorossi, che demoliscono letteralmente una Signora irriconoscibile e spaesata. Ronaldo, questa volta, non basta. Gioiellini olandesi al potere. E ora il sogno può diventare realtà.

De Sciglio e non Cancelo sulla fascia destra, Bernardeschi con Dybala e Cristiano Ronaldo in attacco. Rugani di nuovo sostituto dell'infortunato Chiellini, Pjanic in regia con Emre Can e Matuidi mezzali. Douglas Costa, non in perfette condizioni, in tribuna.

De Jong regolarmente a disposizione dal primo minuto nonostante il fastidio al bicipite femorale rimediato nell'ultimo turno di campionato. Tadic terminale offensivo di riferimento, supportato da Ziyech e Neres sulle fasce e da Van de Beek al centro. Sulla fascia sinistra torna Mazraoui, assente all'andata per squalifica.

La prima occasione della partita capita a Van de Beek, che da posizione favorevole non trova lo specchio. Se i lancieri chiamano, i bianconeri rispondono: sinistro non pericoloso di Dybala.

Dopodiché, è tempo di esultanze. Prima per il solito Ronaldo, e dopo per Van de Beek. Entrambe con la regia del VAR. Dybala, per un problema fisico, è costretto a lasciare la gara all'intervallo.

Nella ripresa sono subito gli ospiti a sfiorare il vantaggio: Szczesny miracoloso su Ziyech e Van de Beek. Pjanic determinante con una chiusura fantascientifica. Ma è solo il preludio all'uragano olandese che, con un colpo di testa chirurgico di de Ligt, manda in delirio il settore ospiti.

Manifesta superiorità biancorossa. Madama in ginocchio: addio Champions League.

I GOAL

28' RONALDO 1-0
Calcio d'angolo battuto da Pjanic, il portoghese sbuca all'altezza del dischetto e la piazza di testa dove Onana non può arrivare.

34' VAN DE BEEK 1-1
Un tiro sbagliato si trasforma in assist per Van de Beek che controlla e batte Szczesny col destro: a tenerlo in gioco Bernardeschi.

67' DE LIGT 1-2
L'olandese ruba il tempo ad Alex Sandro e Rugani trovando lo stacco vincente dopo un calcio d'angolo battuto da Schone.

IL TABELLINO

JUVENTUS-AJAX 1-2

MARCATORI: 28' Ronaldo, 34' Van de Beek, 67' De Ligt

Besoccer

Besoccer

notizie 9,107 RANK 1
reads 643K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook