noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Lione-Juventus: la prima reazione dei bianconeri

Besoccer by Besoccer 0 74

Pin La prima reazione dei bianconeri. Goal
La prima reazione dei bianconeri. Goal

Lione-Juventus: la prima reazione dei bianconeri

Besoccer by Besoccer 0 74

Pavel Nedved commenta l'abbinamento col Lione agli ottavi: "Precedenti favorevoli? Ma ora siamo nel 2019... Champions obiettivo, non ossessione".

Sarà il Lione l'avversaria della Juventus agli ottavi di finale di Champions League. Un abbinamento teoricamente piuttosto morbido, che il vicepresidente bianconero Pavel Nedved ha commentato a 'Sky Sport' al termine del sorteggio andato in scena a Nyon.

"Poteva andar peggio? Sì, decisamente. Non ci dobbiamo lamentare, l'anno scorso abbiamo beccato l'Atletico Madrid... Oggi possiamo essere contenti, anche se in Champions League se non arrivi in forma tra febbraio e marzo non passi sicuramente".

I precedenti sorridono alla Juventus. Gli ultimi due hanno visto i bianconeri passare il turno ed eliminare il Lione nell'Europa League nel 2014/15.

"I precedenti favorevoli non contano niente. Siamo nel 2019, tra un po' 2020. Importa solo la forma in cui arriveremo in quel momento. Ed è quello su cui noi stiamo lavorando".

Si potrà vedere il tridente Cristiano Ronaldo-Higuain-Dybala anche in Champions League? "Intanto è bello vederli giocare. Ieri hanno fatto molto bene. Secondo me possono giocare insieme, se corrono come hanno corso ieri. Sceglierli era facile e il risultato si è visto".

Cos'è la Champions League per Pavel Nedved? La risposta è sempre la stessa: "Non bisogna che diventi un'ossessione, ma dev'essere un obiettivo concreto. Ci sentiamo forti, alla pari con le altre concorrenti per la vittoria finale. Poi in Champions basta che non vada bene un tempo e sei fuori...".

Chiusura con Cristiano Ronaldo, tornato ad alti livelli dopo un periodo poco fortunato: "Lo vedo molto bene. Siamo arrivati a mettere in dubbio giocatori come lui e Buffon... Ma io sono sempre stato tranquillo. Dove altri non ci sono, loro ci sono. Nel momento decisivo loro sono presenti. Ronaldo ha avuto qualche problema fisico, ma ora sta uscendo bene".

Besoccer

Besoccer

notizie 19K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook