noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

“Mio papà mi ha detto di non usare il mio vero nome”

Besoccer by Besoccer 0 23

Pin La rivelazione di Diego Dalot. Goal
La rivelazione di Diego Dalot. Goal

“Mio papà mi ha detto di non usare il mio vero nome”

Besoccer by Besoccer 0 23

Il terzino dello United ha seguito il consiglio: “Era un nome poco ‘attraente’, sapeva che Diogo Dalot avrebbe funzionato meglio”.

José Diogo Dalot Teixeira, in arte Diogo Dalot. Professione: terzino del Manchester United. Segni particolari? Non si fa chiamare con quello che, in teoria, dovrebbe essere il suo giusto nome, ma con il secondo.

Insomma, non José o Teixeira, ma Diogo Dalot. E la colpa, o forse il merito, è di suo padre Antonio. Il classe 1999 ha spiegato la storia e i retroscena nel  podcast del Manchester United.

“Mio papà ama il calcio, voleva essere un calciatore ma mia nonna lo ha obbligato a studiare. Al tempo era difficile diventare un giocatore. Ma papà aveva progetti per me. Sapeva che chiamarmi ‘Diogo Dalot’ sarebbe stato più attraente. Conquisti di più con quei nomi, piuttosto che usando José o Teixeira”.

Ha senza dubbio conquistato lo United, visto che per lui i Red Devils hanno speso una cifra superiore ai 20 milioni di euro. Per papà, per ora, la missione si può dire compiuta.

Besoccer

Besoccer

notizie 23K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook