noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Lazio distratta e Bologna salvo

Besoccer by Besoccer 0 67

Pin Lazio distratta, Bologna salvo. Goal
Lazio distratta, Bologna salvo. Goal

Lazio distratta e Bologna salvo

Besoccer by Besoccer 0 67

Il Bologna pareggia sul campo della Lazio e ottiene la salvezza matematica: biancocelesti salvati da una prodezza di Milinkovic-Savic.

Un punto a testa e tutti felici. La Lazio non festeggia con una vittoria la conquista della Coppa Italia ma regala comunque una notte pirotecnica ai suoi tifosi: merito anche e soprattutto di un Bologna coriaceo, da stasera matematicamente salvo. Settimana da incorniciare per Milinkovic-Savic: goal in finale di coppa, premio come miglior centrocampista della Serie A e punizione da urlo per evitare la sconfitta.

Le cose sembrano mettersi subito bene per i biancocelesti: il vantaggio di Correa è un segnale, Immobile rischia di tornare al goal in almeno un paio di circostanze che non vanno a buon fine. L'unico a tenere alta la bandiera felsinea è Orsolini: vuoi per poca mira, vuoi per un pizzico di sfortuna, la soddisfazione personale tarda ad arrivare.

I secondi quarantacinque minuti sono straordinari per i tifosi neutrali: nel giro di un minuto il Bologna la ribalta con Poli e Destro, salvo poi subire la perla di Bastos che si improvvisa goleador d'eccezione. Orsolini concretizza finalmente i tanti attacchi alla porta di Guerrieri ma è la mossa di Simone Inzaghi a scrivere l'ultima parola: Milinkovic-Savic prende il posto di un distratto Leiva e lascia subito il segno con la punizione che vale il 3-3 finale. I padroni di casa provano a vincerla con il cuore più che con la lucidità: senza successo.

I GOAL

13' CORREA 1-0 - Gioiello del "Tucu": controllo e tiro, tutto col destro, per la rete che sblocca l'incontro.

50' POLI 1-1 - Inserimento vincente del centrocampista del Bologna che, non fermato da Parolo, beffa Guerrieri sul primo palo.

51' DESTRO 1-2 - Palacio fa l'assist aereo per l'ex Roma che, a porta vuota, è libero di insaccare d'esterno.

59' BASTOS 2-2 - Destro a giro stupendo dall'interno dell'area, imparabile per Skorupski.

63' ORSOLINI 2-3 - Testa di Destro che si trasforma in passaggio per Orsolini, lesto a ribadire in rete di prima intenzione.

80' MILINKOVIC-SAVIC 3-3 - Punizione calciata perfettamente dal serbo: Skorupski tocca ma non basta.

IL TABELLINO

LAZIO-BOLOGNA 3-3

Marcatori: 13' Correa (L), 50' Poli (B), 51' Destro (B), 59' Bastos (L), 63' Orsolini (B), 80' Milinkovic-Savic (L)

LAZIO (3-5-2): Guerrieri; Bastos, Luiz Felipe (53' Armini), Acerbi; Romulo, Parolo, Leiva (73' Milinkovic-Savic), Badelj (64' Cataldi), Lulic; Correa, Immobile. Allenatore: S. Inzaghi.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli (80' Dzemaili), Pulgar, Soriano; Orsolini, Destro (71' Santander), Palacio (90' Krejci). Allenatore: Mihajlovic.

Arbitro: Pasqua

Ammoniti: Destro (B), Correa (L), Leiva (L)

Espulsi: nessuno

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook