noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

La terza semifinalista si fa desiderare per 120 minuti

Pin L'Algeria si guadagna la semifinale. AFP
L'Algeria si guadagna la semifinale. AFP

La terza semifinalista si fa desiderare per 120 minuti

Jessica Brandino by Jessica Brandino @rfutbol - 0 104

L'Algeria si ritaglia un posto in semifinale dopo una lotta contro la Costa d'Avorio durata 120 minuti più rigori.

L'Algeria è la terza semifinalista della Coppa d'Africa. Gli algerini hanno eliminato la Costa d'Avorio ai calci di rigore.

La Costa d'Avorio parte con il turbo colpendo un palo al sesto minuto con Serey Die. La risposta dell'Algeria arriva con Mahrez: il giocatore del City penetra in area ma incrocia troppo il diagonale che termina al lato.

Meglio gli ivoriani nei primi minuti che, dopo il palo, sfiorano il vantaggio con il tiro di Kanon quasi a botta sicura che viene intercettato miracolosamente dalla difesa algerina.

Ma si sa, il calcio è crudele e nel miglior momento degli ivoriani arriva la rete dell'Algeria. Bensebaini fornisce un assist d'oro a Feghouli che non spreca e finalizza alla perfezione il calcio di rigore in movimento.

Sul finale del primo tempo è ancora l'Algeria a rendersi pericolosa con Mahrez, le cui percussioni mettono in seria difficoltà la retroguardia ivoriana.

La ripresa si apre con un calcio di rigore a favore dell'Algeria. Bounedjah si allunga il pallone e cade in area dopo un contato con Gbohouo. Il VAR revisa l'azione e assegna la pena massima agli ivoriani.

Bounedjaha si incarica della battuta dagli undici metri, calcia di potenza e il suo tiro sbatte prima sulla traversa per poi spegnersi sul fondo.

Un minuto più tardi una sfortunatissima Costa d'Avorio colpisce nuovamente il palo. Ma la perseveranza degli ivoriani viene premiata poco dopo.

Al termine di una grande azione personale, Kodjia libera il sinistro e infila il pallone nell'angolino. La reazione algerina è immediata e Bounedjah spreca un'altra grande occasione a tu per tu con il portiere ivoriano.

Mahrez, lasciato libero sulla destra, supera M’Bolhi ma si vede negare la gioia del goal da un salvataggio incredibile di Bagayoko in scivolata.

Nemmeno i supplementari decretano la terza semifinalista della Coppa d'Africa e si va ai temuti rigori. Gli algerini si mostrano più freddi dagli undici metri e l'errore di Serey Die infrange i sogni della Nazionale ivoriana.

Jessica Brandino

Jessica Brandino

notizie 371 RANK 2
reads 86,589 RANK 2
More news author

Follow BeSoccer on Facebook