noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

La Dea sbanca il Ferraris con un'opera d'arte al 94'

Besoccer by Besoccer 0 132

Pin La Dea sbanca il Ferraris con un opera d'arte al 94'. Goal
La Dea sbanca il Ferraris con un opera d'arte al 94'. Goal

La Dea sbanca il Ferraris con un'opera d'arte al 94'

Besoccer by Besoccer 0 132

L'Atalanta vince sul campo del Genoa grazie a un lampo di Duvan Zapata al 95'. Di Muriel e Criscito le due reti realizzate su rigore in precedenza.

Vittoria con vista Champions League. Dopo la sconfitta interna con il Torino, l'Atalanta torna a macinare punti e gioco contro il Genoa. Al Ferraris, nell'anticipo delle 12.30, ci pensa il solito Muriel a timbrare dal dischetto, ma sempre di rigore il 'Grifone' arriva al pareggio con Criscito nel recupero. A decidere è un lampo di Duvan Zapata al 95'.

Il pensiero della Champions non scalfisce il primo tempo dell'Atalanta: Gasperini dà fiato soltanto a De Roon tra gli insostituibili. Gli altri sono tutti titolari, e i risultati si vedono. Pasalic manca l'appuntamento con il pallone su un cross delizioso di Ilicic, poi ci prova Djimsiti in proiezione offensiva senza risultati. Il Genoa gioca, ma le grandi occasioni si esauriscono su un destro a botta sicura di Lerager, deviato e alto.

Tra i due portieri è Radu il più impegnato, chiamato nel primo tempo a bloccare su Pasalic e uno scatenato Duvan Zapata, protagonista a tutto campo. Gollini risponde in allungo su Kouamé a inizio ripresa, quando alcuni lampi del Genoa mettono in difficoltà l'Atalanta. Le percussioni bergamasche tornano però a farsi sentire intorno all'ora di gioco.

Gosens a sinistra crea pericoli, e proprio da sinistra al 64' si sviluppa l'azione che sblocca il match. Duvan vince il duello con l'omonimo Cristian Zapata e si procura un rigore: Muriel, entrato da 4 minuti per Ilicic, realizza con freddezza. Radu si riscatta negando il raddoppio a Duvan, ma l'attacco di Andreazzoli fatica a produrre occasioni dalle parti di Gollini.

Nel finale c'è spazio per Saponara e Pandev, ma ad andare più vicini al goal sono ancora i bergamaschi, con un goal annullato al vivacissimo Gosens. Un destro di Pinamonti da fuori, largo di poco, anticipa però il pareggio nel finale: Djimsiti si fa bruciare dall'inserimento di Kouamé e concede a Criscito il rigore, che il capitano realizza. Non è ancora finita: da fermo, al quinto di recupero, Zapata col destro scarica di potenza, un bacio alla traversa e palla in rete. 1-2 e delirio nerazzurro in Liguria.

Besoccer

Besoccer

notizie 16K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook