noscript image

L'Atletico Madrid vuole denunciare Ronaldo: e spunta un precedente per la squalifica

Besoccer by Besoccer 0 547

Pin L'Atletico Madrid vuole denunciare Ronaldo: e spunta un precedente per la squalifica.
L'Atletico Madrid vuole denunciare Ronaldo: e spunta un precedente per la squalifica.

L'Atletico Madrid vuole denunciare Ronaldo: e spunta un precedente per la squalifica

Besoccer by Besoccer 0 547

L'Atletico Madrid non ha mandato giù il gesto di Cristiano Ronaldo e vuole presentare un esposto alla UEFA. C'è un precedente che preoccupa la Juve.

La Juventus, dopo la gioia per la qualificazione ai quarti di Champions League, resta in ansia per la possibile squalifica diretta a Cristiano Ronaldo. La sua esultanza provocatoria, in risposta a Simeone, sta facendo molto discutere in Spagna e l'Atletico Madrid (che certo non ha un buon rapporto con il portoghese) vuole andare fino in fondo...

Secondo quanto riportato da 'Tuttosport', dall'Atletico Madrid filtra l’indiscrezione della volontà di presentare un esposto all’UEFA sul comportamento di Ronaldo. Secondo il loro punto di vista, il gesto del portoghese si differenzia da quello di Simeone per una semplice ragione: il Cholo si è rivolto ai propri tifosi, mentre quello di Ronaldo è diretto ai tifosi avversari e quindi, a loro detta, provocatorio.

Ed è proprio questa la parola che più di ogni altra spaventa la Juventus. Nel Disciplinary Regulations, infatti, all'articolo 15, si chiarisce che la provocazione del pubblico porta alla squalifica di un turno o per un periodo specifico di partite in relazione all'atto.

Al momento l'UEFA non ha ancora aperto nessun procedimento disciplinare, ma questo non lascia tranquilli i tifosi della Juventus, perché anche nel caso di Simeone (poi multato con 20mila euro) l'annuncio del procedimento arrivò qualche giorno dopo.

Dalla parte di coloro che vogliono una squalifica di Ronaldo c'è anche un precedente di non molto tempo fa. Due anni fa, nei preliminari di Champions League tra Celtic e Linfield, il giocatore biancoverde Leigh Griffiths ebbe qualche problema con il pubblico avversario: prima un lancio di oggetti e la provocazione del giocatore, poi a fine partita lo stesso Griffiths prese una sciarpa del Celtic e la allacciò al palo della porta del Windsor Park, dove il Linfield gioca le sue partite casalinghe. Il gesto fu considerato provocatorio e arrivò la squalifica di un turno.

Insomma, la Juventus resta con il fiato sospeso e spera che la UEFA possa limitarsi ad una multa di tipo economico, facendo leva anche sul precedente più fresco che è proprio l'esultanza di Simeone all'andata. Servirà qualche giorno per vederci più chiaro.

Besoccer

Besoccer

notizie 7,627 RANK 1
reads 448K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook