noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

L'Allianz Stadium esplode di 'Joya'

Pin Una doppietta di Dybala regala la vittoria alla Juventus. Twitter/JuventusFC
Una doppietta di Dybala regala la vittoria alla Juventus. Twitter/JuventusFC

L'Allianz Stadium esplode di 'Joya'

Jessica Brandino by Jessica Brandino @rfutbol - 0 106

La Juventus lascia in apprensione l'Allianz Stadium fino al 77', quando Paulo Dybala inizia la rimonta che regala la vittoria agli uomini di Sarri.

La Juventus si impone per 2-1 sulla Lokomotiv Mosca nella terza giornata di Champions League. Gli ospiti si portano in vantaggio alla mezz'ora con Miranchuk, ma una doppietta della Joya nella seconda frazione ribalta la sfida.

Juventus decisa a mettere un mattone importante in chiave qualificazione. Per farlo, Sarri decide di affidarsi al tandem Paulo Dybala-Ronaldo, lasciando in panchina Higuain e Bernardeschi.

Avvio non tra i più divertenti con una Juventus padrona del campo ma incapace di superare il fitto muro russo. Le occasioni sono comunque per i bianconeri: Ronaldo, non in giornata, spreca a due passi dalla porta, mentre Bonucci incorna di testa e sfiora il palo.

La Lokomotiv si difende e, alla prima (e unica) utile, gela l'Allianz Stadium. Un pasticcio di Cuadrado e Bonucci in copertura regala la rete del vantaggio a Miranchuk. Il centravanti russo ribatte il pallone in rete in seguito alla respinta di Szczesny sul tentativo dell'ex nerazzurro Joao Mario.

Sul finale della prima frazione, Dybala si vede annullare la rete del pareggio a porta vuota a causa di un fallo di Ronaldo su Guilherme.

Nella ripresa, è nuovamente la Joya a rendersi pericolosa con un tentativo al volo finito sopra la traversa. Con il passare dei minuti la tensione cresce e Sarri punta per una Juventus più offensiva con l'inserimento di Higuain al posto di Khedira.

A un quarto d'ora dal termine della gara, il Pipita si libera della marcatura di Howedes e calcia fuori di pochissimo. L'eroe della serata è un altro. Al 77', Dybala controlla dal limite e insacca il sinistro sotto l'incrocio dei pali. Una Joya per gli occhi.

Tre minuti più tardi, l'argentino si ripete. Il numero 10 si trova nel posto giusto al momento giusto e, con Guilherme già battuto, infila il pallone nell'angolino sinistro.

Maurizio Sarri decide di toglierlo dal terreno di gioco per concedergli i meritati applausi del suo pubblico. La doppietta della Joya regala ai bianconeri il primato del Gruppo D a pari merito con i colchoneros.

Jessica Brandino

Jessica Brandino

notizie 517 RANK 2
reads 125K RANK 2
More news author

Follow BeSoccer on Facebook