noscript image

Juventus-Atletico Madrid, Caressa difende la sua telecronaca: "Era importante per tutti, lo rifarei"

Besoccer by Besoccer 0 364

Pin Juventus-Atletico Madrid, Caressa difende la sua telecronaca
Juventus-Atletico Madrid, Caressa difende la sua telecronaca

Juventus-Atletico Madrid, Caressa difende la sua telecronaca: "Era importante per tutti, lo rifarei"

Besoccer by Besoccer 0 364

Fabio Caressa respinge le critiche per l'enfasi durante la telecronaca di Juventus-Atletico Madrid: "Era importante per tutto il calcio italiano".

Nessun passo indietro. Fabio Caressa, noto telecronista di 'Sky Sport' che martedì sera ha raccontato la rimonta della Juventus contro l'Atletico Madrid, intervistato da 'Il Corriere della Sera' difende la sua telecronaca.

Molti tifosi non bianconeri, infatti, hanno accusato Caressa di aver partecipato con eccessiva enfasi all'impresa della Juventus. Accusa rispedita al mittente dal telecronista.

"La stagione del triplete ero interista. L’anno scorso, con la Roma in semifinale di Champions, giallorosso. E in una fase sono stato pure milanista. Non sono tifoso. A 16 anni, quando ho cominciato, seguivo la Lazio. Poi la Roma. Sono cresciuto alla scuola di Sandro Piccinini, e non erano radiocronache di parte".

Caressa quindi spiega il motivo di tanta passione nel raccontare le gesta della Juventus martedì sera.

"La verità è che Juve-Atletico era importante per tutti: tifosi, Sky che investe sulla Champions, movimento, giornali, calcio italiano. Quando la partita inizia, la telecronaca è pura emozione. Il primo, il secondo, il terzo goal. Tutti di Cristiano, che aveva addosso la pressione del fallimento. Un exploit clamoroso, che va raccontato. Tornando indietro, la rifarei uguale".

Il telecronista di 'Sky' insomma non si cura delle critiche e non torna indietro.

"Non sono sui social e non li leggo. Sono lo sfogo del momento. Io non faccio il politico: non cerco il consenso".

Infine Caressa scherza sull'innamoramento per Cristiano Ronaldo dichiarato al fischio finale di Juventus-Atletico Madrid.

"Mia moglie? Del calcio non gliene può fregare di meno. Ci ha riso sopra e ha twittato la mia battuta: chiedo scusa a mia moglie, ma questo CR7 fa innamorare. Per me è Cristiano. Questione di fonetica sul goal. Cristianooo Ronaldooo fa schifo. Ronaldooo per me era quello dell’Inter. Cristianooo funziona".

 

Besoccer

Besoccer

notizie 7,628 RANK 1
reads 449K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook