noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Conte su Lukaku: "Abbiamo ancora un allenamento per decidere se ci sarà"

Besoccer by Besoccer 0 141

Pin Conte ha poi parlato delle condizioni di Romelu Lukaku. Goal
Conte ha poi parlato delle condizioni di Romelu Lukaku. Goal

Conte su Lukaku: "Abbiamo ancora un allenamento per decidere se ci sarà"

Besoccer by Besoccer 0 141

Conte parla alla vigilia del debutto in Champions League dell'Inter contro lo Slavia Praga: "Noi dobbiamo essere bravi e testare tutta la rosa".

Tre vittorie su tre in campionato: l'Inter di Antonio Conte arriva nel migliore dei modi alla prima partita della fase a gironi della Champions League 2019/20. I nerazzurri scendono in campo davanti al pubblico amico contro lo Slavia Praga, formazione 'cenerentola' di un gruppo che vede anche Barcellona e Borussia Dortmund tra le avversarie.

Una sfida della quale il tecnico nerazzurro ha parlato in anteprima ai microfoni di 'Sky Sport'.

"Dovremo giocare ad alta intensità contro una squadra molto fisica ma che al tempo stesso ha grande qualità. È una squadra che ha una mentalità vincente. Noi dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo e proporlo con continuità. È il tempo che parlerà per noi. Abbiamo cambiato tanto, tra arrivi e partenze. Tanti ragazzi sono alla prima in Champions League. Noi dobbiamo essere bravi e testare veramente tutta la rosa e capire a che punto siamo e se tutti quanti stanno migliorando con l'idea di calcio che proponiamo".

Una battuta in particolare Conte l'ha poi dedicata al grande impatto di Stefano Sensi nel mondo Inter in questo avvio di stagione.

"Stefano sta facendo degli step importanti. Ho visto delle qualità sin dal primo giorno in cui si è allenato con noi, soprattutto in fase offensiva. Lavora tanto, è intelligente e si è calato subito, prima di altri, nell'idea che propongo. Sta facendo grossi miglioramenti, così come gli altri".

Miglioramenti che porteranno la squadra a crescere. Un progetto in evoluzione e che al momento porterà Conte a valutare tutte le opzioni disponibili, anche cambiando spesso formazione.

"Sinceramente avrei preferito avere dei test di base con cui avere dei punti di riferimento. Oggi noi dovremo far esordire dei calciatori in gare ufficiali senza averli provati durante la pre-stagione".

L'allenatore nerazzurro ha poi parlato in conferenza stampa, dove è stato accompagnato dal capitano dell'Inter Samir Handanovic.

"Iniziamo il nostro percorso in Champions dopo appena tre partite, sarà importante partire bene. Affronteremo una squadra che ha fatto bene nell'ultima stagione, che ha fisico, tecnica e intensità. Dovremo fare attenzione e avere rispetto, giocando la nostra partita con le idee che abbiamo preparato. Se ci sarà da battagliare dovremo farlo".

Conte ha poi parlato delle condizioni di Romelu Lukaku.

"Abbiamo ancora un allenamento e 24 ore a disposizione per fare le valutazioni del caso. Se dovesse giocare, sarà perché ha dato le necessarie garanzie".

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook