noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Inter, Conte avvisa i suoi prima del Barcellona: "Alla fine della partita non dovremo avere recriminazioni"

Besoccer by Besoccer 0 523

Pin Inter, Conte avvisa i suoi prima del Barcellona. Goal
Inter, Conte avvisa i suoi prima del Barcellona. Goal

Inter, Conte avvisa i suoi prima del Barcellona: "Alla fine della partita non dovremo avere recriminazioni"

Besoccer by Besoccer 0 523

Le parole di Antonio Conte in conferenza stampa prima di Inter-Barcellona: "A volte dare il massimo contro una squadra come il Barcellona non basta".

Il +2 in campionato sulla Juventus, consente all'Inter di vivere col giusto entusiasmo l'ultimo impegno dei gironi di Champions: a San Siro, i nerazzurri si giocano l'approdo agli ottavi contro il Barcellona di Messi (già qualificato).

Antonio Conte, a circa 24 ore dal match, ha preso la parola in conferenza stampa. L'approccio dei nerazzurri alla partita sarà fondamentale e la volontà dell'allenatore dell'Inter è che non ci siano rimpianti al termine del match.

"Noi domani dobbiamo guardare a noi stessi. Ai ragazzi ho detto che non dovremo avere recriminazioni alla fine della partita, sapendo che contro una squadra come il Barcellona a volte dare il massimo non basta. Stiamo parlando del Barcellona, una delle squadre più forti al mondo con una rosa fortissima. Fra le 4/5 squadre che partono ogni anno con l’obiettivo di vincere tutte le competizioni. Da parte loro c’è la serenità del primo posto, ma anche quella di venire a giocare la partita senza pressione. E questo può essere positivo per loro".

L'allenatore dell'Inter ha voluto anche analizzare la partita di domani da un punto di vista tattico e dell'interpretazione di gioco, avendo grande coscienza dei punti forti del Barcellona e delle difficoltà a cui saranno sottoposti i suoi uomini. Sapendo anche che sarà una partita molto diversa rispetto a quella dell'andata.

"Ci saranno dei momenti in cui soffriremo. Se pensassimo di non soffrire il palleggio del barcellona saremmo degli stolti, perché lo soffrono tutti. Dovremo essere molto bravi, compatti nella fase di non possesso, riuscire ad essere coraggiosi nella pressione e, quando avremo la palla, fare cose per creare problemi al Barcellona. Sono trascorsi due mesi dalla partita al Camp Nou, la squadra ha avuto altri step. A barcellona giocammo una buona partita, con coraggio e grande voglia e poi alla fine il Barcellona vinse la partita con delle giocate importanti. È passato un po’ di tempo, siamo cresciuti e cambieranno gli interpreti rispetto all’andata".

I nerazzurri arrivano alla sfida più importante della stagione fino a questo momento, con una rosa ridotta ai minimi termini dagli infortuni. Specialmente a centrocampo, dove sono solamente tre i centrocampisti a disposizione di Antonio Conte.

“È da un po’ di tempo che stiamo convivendo con questa situazione difficile e l’aspetto positivo è che tanti ragazzi stanno crescendo e si stanno responsabilizzando. Mancano tre partite per la sosta di natale, anche questo mini ciclo lo stiamo affrontando nel modo giusto. Dobbiamo dare tutto o anche qualcosina di più. Specialmente domani, sapendo che potrebbe non esserci seguito. Le difficoltà forgiano, bisogna uscire a testa alta dalle difficoltà e sicuramente noi domani faremo così".

Infine Antonio Conte ha lanciato un messaggio ai tifosi nerazzurri, rinnovando l'invito che aveva fatto dopo la partita contro lo Slavia Praga. All'Inter servirà tutto il calore di 'San Siro' per superare il Barcellona.

“Ci aspettiamo tanta energia positiva dal nostro stadio, da tutti i settori, In qualunque momento della partita per poter superare questo grande ostacolo. Sono sicuro che arriverà questa energia positiva. Affronteremo la partita cercando di andare tutti al prossimo turno, e mi riferisco a giocatori e tifosi. Dobbiamo perseguire questo traguardo tutti insieme”.

 

 

 

Besoccer

Besoccer

notizie 19K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook