noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Il 'Clasico' che sarebbe potuto essere... ma che non sarà

Besoccer by Besoccer 0 52

Pin Il Clasico si sarebbe dovuto giocare questa sera. AFP
Il Clasico si sarebbe dovuto giocare questa sera. AFP

Il 'Clasico' che sarebbe potuto essere... ma che non sarà

Besoccer by Besoccer 0 52

Queesto 26 ottobre 2019 non sarà ricordato nella storia del prestigioso 'Clasico'. O meglio sí, ma come il 'Clasico' che sarebbe dovuto essere ma che non è stato. Ripassiamo la situazione con la quale sarebbero arrivati Barcellona e Real Madrid.

La leadership

Barcellona e Real Madrid si sarebbero sfidate dopo il passo falso dei Blancos a Maiorca nella nona giornata. Ora, il Granada, qualora superasse l'ostacolo Getafe, occuperebbe la prima posizione del campionato spagnolo. Real Sociedad, Atletico Madrid e Siviglia potrebbero invece raggiungere il Barcellona al secondo posto. A quale squadra ha beneficiato maggiormente lo spostamento del Clasico?

Ousmane Dembélé

Il francese non convince i blaugrana. Un errore contro il Siviglia gli è costato un'espulsione che non influirà sulla sua presenza nel Clasico. Ricordiamo che Dembélé fu decisivo nell'ultimo 5-1 al Camp Nou.

Gareth Bale, Luka Modric...

Il Real Madrid avrebbe affrontato il Barcellona con un'infermeria straripante. Bale dovrebbe tornare a dicembre però con lui non si sa mai. Modric o Lucas Vazquez saranno certamente disponibili per la nuova data.

L'orario

Non vedremo il Clasico all'ora di pranzo come nel 2017 al Santiago Bernabeu. 

I dubbi del Barcellona

Nonostante il primato in Liga, le prestazioni dei blaugrana sono al di sotto delle aspettative. Hanno sofferto in casa dello Slavia Praga in Champions League e in Spagna la situazione è la stessa. 

I pochi goal del Real Madrid

Tanti dubbi anche nel Real Madrid. Contro il Galatasaray ha dimostrato poca freddezza sotto porta, sebbene abbia evitato una sconfitta che sarebbe entrata nella storia.

Leo Messi e Eden Hazard

Sarebbero stati i protagonisti del Clasico. L'argentino ha recuperato dagli infortuni e sarebbe arrivato alla sfida con tre goal nelle ultime tre partite. Al contrario del belga, che non si è ancora adattato alla nuova squadra. 

Courtois e Ter Stegen

Il duello tra i pali sarebbe arrivato nel miglior momento per entrambi. Courtois, decisivo in Turchia, e Ter Stegen, che sta disputando la stagione migliore della sua carriera. Entrambi dovranno attendere un mese per la prova del nove.

Besoccer

Besoccer

notizie 23K RANK 1
reads 2M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook