noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Il Barça arranca senza Messi

Pin Il Barça arranca senza Messi. Goal
Il Barça arranca senza Messi. Goal

Il Barça arranca senza Messi

L'incontro esterno di Huesca tra prima ed ultima in classifica finisce a reti bianche, dopo 90 minuti avari di emozioni. L'assenza della stella argentina, di Suárez e Rakitic, lascia il Barcellona in confusione totale; punto d'oro per i padroni di casa.

Allo stadio El Alcoraz si affrontano la prima e l'ultima della classe. La SD Huesca di Francisco Rodriguez si schierano con Santamaría; Miramón, Pulido, Etxeita, Javi Galán; Christian Rivera, Juanpi, Moi Gómez; Chimy Ávila, Enric Gallego e David Ferreiro, per continuare a sperare in una salvezza quasi impossibile; Valverde risponde con Ter Stegen; Wagué, Murillo, Todibo, Umtiti; Riqui Puig, Vidal, Aleñà; Malcom, Boateng e Dembélé, lasciando fuori Messi, Suárez e Rakitic per conservare energie per il match contro lo United al Camp Nou di martedì sera. 

L'arbitro Cuadra dà il via alla gara sotto un sole cocente ed una giornata fantastica. Putroppo, quello che manca è lo spettacolo: primi 45 minuti in cui a dominare è la noia.

Partita molto spezzettata e nervosa a causa dei continui falli reciproci a centrocampo e qualche braccio largo di troppo sulle trequarti.

Solo al 16esimo si fa avanti il Barcellona con Dembelé che viene pescato in area da un passaggio in verticale di Puig e colpisce a rete: Interviene Santamaria che devia in angolo; nell'azione successiva, nega la rete a Todibo dopo il suo stacco di testa. 

I padroni di casi si affacciano dalle parti di Ter Stegen al 40esimo: tiro debole di Enric Gallego che termina a lato. 

Prima dell'intervallo, Todibo decide di smanacciare Ferreiro prendendosi un giallo sacrosanto. 

La seconda frazione è simile alla prima, con la differenza che entrambe le compagini usufruiscono di tutti i cambi a disposizione. 

Solo al 57esimo, c'è uno squillo degli ospiti: Malcom calcia all'interno dell'area e colpisce il legno alla destra del portiere dell'Huesca; sulla ribattuta, Puig calcia fuori.

Dal 60esimo in poi, si avvicendano vari giocatori: Melero rileva Juanpi per i padroni di casa; successivamente entrano Cucho e Gallar al posto di Ferreiro e di "El Chimi" Ávila. 

Valverde butta nella mischia Coutinho ed Alba per provare a smuovere le acque: escono Dembélé e Riqui Puig.

Arthur rileva Aleñá, ma la sostanza, fino al 90esimo, non cambia. 

Wague viene ammonito allo scadere per un fallo su Enric Gallego. Non succede assolutamente nulla fino al triplice fischio di Guillermo Cuadra che manda le squadre negli spogliatoi. 

Un punto d'oro per sperare nella salvezza per i padroni di casa ed un punto per il Barcellona che senza i "tenori" non riescono ad imporsi. 

Alex di Francescantonio

Alex di Francescantonio

Notizie 201 RANK 3
reads 26,432 RANK 3
More news author

Follow BeSoccer on Facebook