noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo App Huawei

Ibra voleva lasciare il calcio: ecco chi gli ha fatto cambiare idea

Besoccer by Besoccer 0 113

Pin Raiola è riuscito a far cambiare idea a Ibra. AFP
Raiola è riuscito a far cambiare idea a Ibra. AFP

Ibra voleva lasciare il calcio: ecco chi gli ha fatto cambiare idea

Besoccer by Besoccer 0 113

A 37 anni, Zlatan Ibrahimovic stava per mettere fine alla sua carriera da calciatore. Alcune parole di Mino Raiola, il suo procuratore, gli hanno fatto cambiare idea e, ad oggi, è uno dei migliori attaccanti della stagione 20-21 di Serie A.

Ibrahimovic aveva programmato di appendere gli scarpini al chiodo al termine della tappa con i Los Angeles Galaxy. Aveva 37 anni quando militava in MLS e ora, che ne ha 39, sta dimostrando di essere uno dei migliori attaccanti della Serie A.

In alcune dichiarazioni concesse a 'Aftonbladet', l'attaccante svedese ha raccontato cosa l'ha spinto a ripartire dal campionato italiano.

"Volevo iniziare un nuovo capitolo nella mia vita. Stare con la mia famiglia ogni giorno, con i miei figli... Poi è arrivato Raiola e mi ha detto che dovevo chiudere la mia carriera in Europa e dimostrare che ero ancora a un buon livello.. Mi ha detto di giocare sei mesi a Milano e che poi avrei potuto smettere. Mi ha detto che era troppo facile chiudere la mia carriera negli Stati Uniti ", ha spiegato.

Oggi, trascina il Milan a suon di gol: "Mi sento vivo. So di poter giocare e fare quello di cui sono capace. I risultati parlano da soli, anche se senza il lavoro non si ottiene nulla. Se vuoi, puoi. Mi sento bene e ogni giorno che passa mi sento meglio e più completo", ha continuato.

Ibrahimovic ha confessato di non essere più in grado di sopportare tanti scatti, ma che li sceglie accuratamente: "La gente dice che non corro molto, ma quello che faccio è scegliere il modo migliore per correre e aiutare la squadra. Sono onesto, ho bisogno di più tempo per recuperare dopo lo sprint ma scelgo io quando farlo e quando devo sacrificarmi ".

Lo svedese apre alla nazionale: "Voglio giocare nella Friends Arena e voglio vedere di nuovo il Muro Giallo completo quando entro in campo. Certo che mi manca perché se a qualcuno non manca, significa che ha finito la sua carriera e non è il mio caso", ha concluso. 

Besoccer

Besoccer

notizie 26K RANK 1
reads 2M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook