noscript image

"Henry non sa allenare, diventava nervoso e urlava spesso"

Besoccer by Besoccer 0 36

"Henry non sa allenare, diventava nervoso e urlava spesso"

Besoccer by Besoccer 0 36

Aleksandr Golovin, uno dei calciatori su cui il Monaco aveva riposto più speranze quest'anno, ha parlato di quanto fosse difficile lavorare con Thierry Henry in un'intervista a "Goal".

L'ex tecnico del Monaco, licenziato dopo 3 mesi a causa degli scarsi risultati, non è riuscito a rimettere in sesto una squadra dopo l'addio, o meglio l'arrivederci, di Leonardo Jardim

Secondo il talento russo Aleksandr Golovin, la causa del rendimento negativo della squadra è stata la poca pazienza e la mancanza di tatto di Henry con i suoi giocatori. 

"Henry si sente ancora calciatore dentro. Se le cose andavano male, diventava nervoso e non smetteva di urlare. Molte cose che faceva non erano necessarie: a volte entrava in campo e ci mostrava come si allenava". 

Golovin, aggiunge che il buonumore nello spogliatoio è tornato grazie al rientro di Jardim: "È tornato e l'ambiente è diventato di nuovo positivo. Secondo me, Henry non si è reso conto del peso che ha l'essere un allenatore. È molto più difficile di quello di vice, che è divertente". 

 

Besoccer

Besoccer

notizie 9,096 RANK 1
reads 643K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook