noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Haaland fa riaffiorare i fantasmi del PSG

Besoccer by Besoccer 0 16

Pin Haaland fa tremare il PSG.
Haaland fa tremare il PSG.

Haaland fa riaffiorare i fantasmi del PSG

Besoccer by Besoccer 0 16

Gli ottavi di finale, una volta, misero in serio dubbio il progetto del Paris Saint-Germain. Dopo una fase gironi immacolata, sono tornati i dubbi dopo la cattiva immagine mostrata a Dortmund.

Era una forza solida, si affrontava il campionato con la consapevolezza di essere superiori, fino al ritorno della Champions League, che fece tremare anche i più duri

Un'andata contro il Borussia Dortmund la squadra ha dimostrato il terrore per la massima compatizione, inclusi i giocatori, che come ha riconosciuto il proprio allenatore, Tuchel, erano nervosi. 

Il generoso risultato datogli sul terreno di gioco, un 2-1, gli lascia un margine di cambiamento per rialzarsi dalla caduta nelle ultime tre stagioni.

Ha mostrato tutte le sue debolezze che durante queste settimane i dirigenti della società parigina ha occultato in modo ostinato.

Inoltre non passa inosservato il discontento di Neymar, che non perde occasioni per mostrarsi un giocatore da 222 milioni di euro, il più caro di tutti i tempi. 

Al termine dell'incontro, il brasiliano ha riconosciuto che il suo rendimento non era stato dei migliori, incolpando il club che lo ha mantenuto fermo per paura di eventuali infortuni.

" E' difficile non giocare per quattro partite. Non era quello che io volevo, la decisione e' stata presa dalla società, che aveva paura." Le parole del calciatore. 

Neymar ebbe una lesione intercostale lo scorso 1 di febbraio, ma questo non gli impedì di finire l'incontro con il Montpellier. Due giorni dopo celebrò il suo compleanno con una grande festa, criticata dallo stesso allenatore. 

Da allora il giocatore non e' entrato in nessuna lista convocatoria della squadra fino a Dortmund, dove ebbe un calo fisico. 

Le sue dichiarazioni dopo l'incontro hanno mostrato un descontento che ha occultado nelle ultime settimane, quando iniziava a dimenticare il suo tormentoso finale di stagione. 

Inoltre, alle polemiche si aggiunsero le critiche contro Tuchel riguardanti la posizione riservata per il giocatore. Persino il fratello di quest'ultimo si unì alle tante critiche. 

In effetti Tuchel si e' presentato a Dortmund con un 3-4-3, inusuale prima dal club, che si e' poi rivelato poco efficiente. 

Abbandonando il suo classico 4-4-2, giocò senza una punta, lasciò in panchina Icardi e Cavani, posizionando come '9' il giovane Mbappe'. Una decisione molto criticata. 

Un PSG che si caratterizza per le sue vittorie, aggiunge la sua sesta sconfitta nelle ultime otto partite a eliminazione diretta.

 

Besoccer

Besoccer

notizie 22K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook