noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Gabigol non si ferma: altra rete, per l'Inter un tesoro da 30 milioni

Besoccer by Besoccer 0 36

Pin Gabigol non si ferma: altra rete, per l'Inter un tesoro da 30 milioni
Gabigol non si ferma: altra rete, per l'Inter un tesoro da 30 milioni

Gabigol non si ferma: altra rete, per l'Inter un tesoro da 30 milioni

Besoccer by Besoccer 0 36

Gabigol continua a segnare e la sua valutazione aumenta di settimana in settimana: per l’Inter è ora un giocatore da 30 milioni di euro.

Cambiano gli avversari, ma non cambia il risultato: Gabigol continua a segnare senza sosta. L’attaccante brasiliano, il cui cartellino è di proprietà dell’Inter, anche contro il Cruzeiro ha trovato la via della rete, risultando decisivo per il 2-1 finale che ha permesso al suo Flamengo di imporsi al Minerao e continuare indisturbato la sua marcia in vetta alla classifica del campionato.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

I goal sono adesso 17 in 16 partite di Brasileirao (segna ininterrottamente dal 18 agosto) e se da un lato sono valsi la convocazione in Nazionale, dall’altro stanno portando il valore del giocatore ad aumentare di settimana in settimana.

L’Inter di fatto adesso si trova a disposizione un autentico tesoro e, come riportato da Tuttosport, se fino a qualche mese fa si pensava solo a prestiti onerosi per ammortizzare il grande investimento fatto nel 2016, oggi punta ad intascare una somma importante per l’eventuale cessione dell’attaccante.

Il Flamenco sarebbe ben contento di trattenere Gabigol ed anzi nel corso dell’estate ha già annunciato di voler acquistare il cartellino del giocatore (che resterà in prestito fino al 31 dicembre 2019) per 18 milioni di euro, tale cifra però non sembra più adeguata.

Gabigol infatti sta attirando l’interesse di diversi club europei e l’Inter lo valuta ora 30 milioni di euro (cifra che potrebbe anche aumentare nel caso in cui tornasse a segnare in Nazionale). Il club meneghino fiuta quindi il possibile affare, ma non è da escludere anche un’opzione che fino a poco tempo sembrava remota: quella di un possibile ritorno a Milano.

Conte potrebbe decidere di osservarlo da vicino ad Appiano per alcune settimane a gennaio, prima di dare il via libera per una cessione a titolo definitivo.

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook