noscript image

Fonseca saluta la Roma: "Insieme potremo creare qualcosa di speciale"

Besoccer by Besoccer 0 37

Pin Fonseca è il nuovo allenatore della Roma. EFE
Fonseca è il nuovo allenatore della Roma. EFE

Fonseca saluta la Roma: "Insieme potremo creare qualcosa di speciale"

Besoccer by Besoccer 0 37

Paulo Fonseca è il nuovo allenatore della Roma. A confermarlo è stato il club giallorosso attraverso una nota ufficiale.

Si attendeva solo l’ufficialità, adesso c’è anche quella: Paulo Fonseca è il nuovo allenatore della Roma.

A confermare la definitiva fumata bianca è stato lo stesso club giallorosso attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale.

“L’AS Roma è lieta di annunciare che Paulo Fonseca sarà il nuovo responsabile tecnico del Club a partire dalla stagione 2019-20.

L’allenatore 46enne ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa per i prossimi due anni, con un’opzione di rinnovo per il terzo”.

Il presidente della Roma, James Pallotta, sempre attraverso il sito della Roma, ha accolto il tecnico lusitano.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Paulo Fonseca nel Club. Paulo è un allenatore giovane e ambizioso con esperienza internazionale, mentalità vincente ed è conosciuto per la sua idea di calcio coraggiosa e offensiva che potrà entusiasmare i nostri tifosi.

Dalla prima volta che ci ho parlato ha subito espresso il suo desiderio di venire alla Roma e il suo entusiasmo nell’accettare una nuova sfida, iniziando a lavorare con i nostri calciatori per impostare una squadra di cui i tifosi possano sentirsi orgogliosi”.

Lo stesso Fonseca non ha nascosto la sua soddisfazione: “Sono molto felice di essere stato nominato nuovo allenatore dell’AS Roma e desidero ringraziare tutta la dirigenza del Club per l’opportunità che mi è stata data. Sono entusiasta e motivato dalla sfida che ci aspetta e non vedo l’ora di trasferirmi a Roma, di incontrare i nostri tifosi e di cominciare a lavorare. Credo che insieme potremo creare qualcosa di speciale”.

Fonseca, 46 anni, nel corso della sua carriera si è seduto su panchine importanti come quelle del Porto (con il quale ha vinto una Supercoppa di Portogallo), del Braga (una Coppa di Portogallo all’attivo) e dello Shakhtar.

Proprio in Ucraina ha avuto modo di trovare una compagine che gli desse la possibilità di mettersi in mostra anche a livello europeo. A Donetsk in tre stagioni ha vinto tre campionati, tre Coppe d’Ucraina ed una Supercoppa d’Ucraina, imponendosi come un tecnico vincente ma anche in grado di proporre bel gioco.

Besoccer

Besoccer

notizie 11K RANK 1
reads 971K RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook