noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Cori razzisti a Vieira: la Sampdoria ringrazia la Roma per le scuse

Besoccer by Besoccer 0 17

Pin Cori razzisti a Vieira: la Sampdoria ringrazia la Roma per le scuse
Cori razzisti a Vieira: la Sampdoria ringrazia la Roma per le scuse

Cori razzisti a Vieira: la Sampdoria ringrazia la Roma per le scuse

Besoccer by Besoccer 0 17

Dopo i cori razzisti nei confronti del doriano Vieira da parte dei tifosi romanisti, la Roma aveva chiesto prontamente scusa con un comunicato stampa.

Il mondo del calcio continua la lotta contro l'ignoranza ed il razzismo, le protagoniste questa volta sono Sampdoria e Roma: durante il primo tempo dell'incontro di Serie A dal settore ospiti si sono alzati cori razzisti che hanno preso di mira il doriano Ronaldo Vieira e hanno rischiato di far sospendere la partita.

Segui la Serie A TIM con 3 gare ogni giornata in diretta streaming su DAZN

L'ennesimo episodio di razzismo all'interno degli stadi italiani è stato però oscurato dalla pronta reazione della Roma: i giallorossi si sono premurati di chiedere scusa al giocatore portoghese della Samp tramite un comunicato stampa, all'interno del quale la società capitolina si è dissociata dalla violenza verbale di quella parte di tifoseria e assicurando la massima collaborazione con le autorità per individuare i colpevoli dell'accaduto. 

Grazie. Sempre uniti per un calcio migliore.#stopracism https://t.co/ifbuiGEgFK

— U.C. Sampdoria (@sampdoria) October 20, 2019

L'ultimo capitolo della vicenda arriva dal lato blucerchiato: la Sampdoria, infatti, ha voluto esprimere gratitudine nei confronti della Roma per il gesto di scuse tramite il seguente comunicato di risposta.

"Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria condannano fermamente qualsiasi forma di razzismo e, ringraziando l’A.S. Roma per le scuse prontamente arrivate alla società e al calciatore Ronaldo Vieira, ribadiscono di essere sempre a disposizione per le iniziative volte a migliorare la cultura sportiva negli stadi italiani".

Le due società italiane hanno dato una grande dimostrazione di forza, mostrando a tutti che per quanto in basso si possa cadere con gli episodi di razzismo ed ignoranza legati allo sport, c'è sempre un modo per riportare in alto i valori di uguaglianza e fratellanza di cui lo sport si fa da sempre paladino. 

Besoccer

Besoccer

notizie 17K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook