noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Burdisso ancora su De Rossi: "Ho cambiato strategia"

Besoccer by Besoccer 0 43

Burdisso ancora su De Rossi: "Ho cambiato strategia"

Besoccer by Besoccer 0 43

Il direttore sportivo del Boca Juniors, Nicolas Burdisso, continua a puntare De Rossi: “Sarebbe importante avere uno come lui”.

Chiusa la sua straordinaria avventura alla Roma, Daniele De Rossi si ritrova a vestire quelli che per lui sono gli insoliti panni di grande protagonista della sessione estiva di calciomercato.

L’ormai ex centrocampista giallorosso, nonostante sia vicino a compiere 36 anni, è ancora uno dei giocatori più ambiti in assoluto e non è un caso che il suo nome sia stato accostato a quelli di diversi club italiani ed esteri.

Tra le società che per prime si sono fatte apertamente avanti c’è certamente il Boca Juniors. Il direttore sportivo degli Xeneizes ed ex compagno di squadra alla Roma proprio di De Rossi, Nicolas Burdisso, a più riprese ha ammesso di sperare di riuscire a convincere il centrocampista a trasferirsi a Buenos Aires.

Burdisso, parlando ai microfoni di Tyc Sport, è tornato sull’argomento e, sebbene negli ultimi giorni siano circolate voci legate ad un possibile approdo di De Rossi nella MLS, ha confermato come per lui le porte del Boca siano ancora aperte.

“Ho cambiato strategia, ho smesso di metterli pressione e magari la cosa darà i suoi risultati. Noi abbiamo una posizione chiara: dobbiamo migliorare la nostra rosa. L’arrivo di De Rossi non rappresenta un imperativo, è un premio per la sua carriera ed un regalo per noi che avremmo un giocatore come lui. Abbiamo già elementi nel suo ruolo che stanno facendo bene come Marcone, Nandez, Cataldo e Campuzano, ma per loro avere vicino uno come Daniele vorrebbe solo dire avere la possibilità di crescere ancora. Nel suo caso non è una questione di quantità, ma di qualità”.

Burdisso è convinto che ci sia ancora la possibilità di riuscire a convincere De Rossi.

“Dal momento in cui abbiamo iniziato a parlarne a me è sembrata un’ipotesi concreta. Io lo conosco benissimo, per il nostro gruppo sarebbe importantissimo condividere lo spogliatoio con un campione del mondo come lui”.

L’ex difensore ha risposto a chi ha messo in dubbio le motivazioni di De Rossi.

“Non dite che vuole venire a conoscere la Bombonera, perché è una mancanza di rispetto. Lui verrebbe qui per giocare. Se vuole vedere la Bombonera gli basta venire qui di domenica”.

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook