noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Buffon spiega il ritorno alla Juventus: "Desidero vincere la Champions qui"

Besoccer by Besoccer 0 52

Pin Buffon spiega il ritorno alla Juventus.
Buffon spiega il ritorno alla Juventus.

Buffon spiega il ritorno alla Juventus: "Desidero vincere la Champions qui"

Besoccer by Besoccer 0 52

Dopo essere stato premiato Goodwill Ambassador, Buffon ha spiegato anche il ritorno alla Juventus: "C'è il desiderio di vincere la Champions League".

Gianluigi Buffon, dopo soltanto un anno al Paris Saint-Germain, ha sorpreso tutti questa estate, tornando alla Juventus per finire la carriera a casa sua. In campo ha il ruolo di vice-Szczesny, ma fuori dal campo è sicuramente l'uomo più importante per questo spogliatoio.

Dopo essere stato premiato come Goodwill Ambassador dallo United Nations World Food Programmeed aver rivelato i suoi progetti per la Nazionale Italiana, Buffon ha spiegato anche il principale motivo del suo ritorno alla Juventus. Lo riporta 'Tuttosport'.

"La possibilità di vincere la Champions League ha pesato tanto. Diciamo che per il 51% ha pesato la voglia di non penalizzare la vita dei miei figli, per il 49% il desiderio di poter vincere la Champions, ma vincerla con certi ragazzi, con certi tifosi, con certi dirigenti; insomma con certa gente che poi è quella che mi ha accompagnato in tutta la mia carriera.

Secondo me alla fine questo è un qualcosa di impagabile, perché se un giorno dovesse veramente accadere tutto ciò, mi sentirei nel posto giusto al momento giusto e so che veramente potrei esprimere tutto me stesso in quanto a gratitudine e felicità perché avrò tute le componenti che per me hanno segnato una carriera".

Il portiere della Juventus rivela anche che nella scorsa stagione al PSG, ad un certo punto, ha creduto di arrivare lontano in Champions.

"Penso che negli ultimi due anni ci sia la possibilità per delle vecchie outsider di poter fare il colpo gobbo. Mi ero convinto a Parigi che noi saremmo arrivati proprio fino in fondo. C’erano dei segnali e c’erano delle partite anche contro altri squadroni in cui vincevamo con una forza e una convinzione che erano disarmanti. Poi è accaduto quello che è accaduto in quella serata nefasta, però il mio pensiero derivava dal fatto che non vedevo più quella squadra che ti faceva pensare che 'ad andare contro questa, ti fai male'. Ora vedo tante squadre con cui te la giochi”.

Besoccer

Besoccer

notizie 15K RANK 1
reads 1M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook