noscript image
GooglePlay Logo AppStore Logo

Bordeaux-Monaco 2-1: Pellegri non basta ai monegaschi

Besoccer by Besoccer 0 51

Bordeaux-Monaco 2-1: Pellegri non basta ai monegaschi

Besoccer by Besoccer 0 51

Il Bordeaux supera per 2-1 il Monaco e mette in cascina i suoi primi punti in campionato. Per gli ospiti gran goal del gioiello Pellegri.

Prima vittoria in campionato per il Bordeaux di Bedouet. La compagine dei girondini infatti, dopo le sconfitte patite contro Strasburgo e Tolosa, supera 2-1 un Monaco alla sua prima sconfitta in questa edizione della Ligue 1.

Partita vibrante quella del Matmut Atlantique, dove le due squadre si sono sfidate a visto aperto durante tutto l’arco del match. Buon avvio del Bordeaux che, grazie ad una sostanziale supremazia territoriale, si è fatta preferire nelle prime fasi della contesa.

I padroni di casa, hanno fin da subito proposto un possesso palla più convinto e nel primo quarto d’ora per due volte si sono resi insidiosi con Kalu. Con il passare dei minuti però, il Monaco è riuscito pian piano a recuperare metri sul campo e al 24’ ha provato a portarsi avanti con una conclusione di Rony Lopes.

Per il primo goal del match, si è dovuto attendere la ripresa ed il 48’. Calcio di rigore assegnato per un fallo di Jemerson su Kalu in area, il direttore di gara Turpin non ha dubbi nell’assegnare il penalty. Sul dischetto si presenta Kamano che spiazza Benaglio calciando alla sinistra del portiere del club del Principato.

Dopo l’1-0, il Monaco si riversa in avanti alla ricerca del pareggio e, dopo averci provato con Briand e Rony Lopes, al 63’ trova l’1-1 con Pietro Pellegri. L’ex gioiello del Genoa, da poco entrato in campo al posto di Traore, è abile nel rubare palla a Koundé, nall’involarsi verso la porta difesa da Costil e nel battere l’estremo difensore del Bordeaux con un gran sinistro.

I padroni di casa all’86’ avrebbero la più grande delle occasioni per riportarsi avanti, ma la falliscono: altro rigore assegnato per un fallo di Benaglio su Sankharé, sul dischetto si presenta questa volta Kalu che si fa ipnotizzare dal portiere del Monaco (grande parata con intervento alla sua destra).

L’appuntamento con il 2-1 è comunque solo rimandato al 93’ quando Kamano, servito proprio da un tocco di Sankharé, con un gran tiro a giro dal limite non lascia scampo a Benaglio.

Besoccer

Besoccer

notizie 24K RANK 1
reads 2M RANK 1
More news author

Follow BeSoccer on Facebook